Tutti i colori della gravidanza


La gravidanza: circa 40 settimane di trasformazione e  cambiamento nella vita di una donna. E nella mamma, si alternano emozioni, desideri, gioia,  tristezza, preoccupazioni e tenerezza.
La naturale simbiosi che si crea fra mamma e figlio porta con sé una trasformazione profonda nel fisico, ma anche nel corpo, nella mente. Il risultato è una donna completamente nuova, con un sesto senso molto più spiccato.

La sensibilità emotiva della donna, di fatto, grazie alla gravidanza si sviluppa. Nasce un nuovo senso di empatia  che diventerà fondamentale nel momento in cui la mamma inizierà a prendesi cura del proprio piccolo. Dunque, nella mamma si crea un nuovo spazio fisico, ma anche mentale ed affettivo.

DENTRO LA MAMMA... 

Nel linguaggio non verbale, può fluire il vissuto. Riconoscerlo, farlo emergere e riconoscerseli consente di far emergere i bisogni più profondi, quelli che non vengono espressi a parole.
Gesti semplici, come abbracciarsi o accarezzarsi la pancia rivelano il bisogno e il desiderio di proteggere la nuova vita.
Ed ecco che nel mondo interiore di ogni mamma, iniziano a fiorire  fantasie, domande ed interrogativi a cui ogni donna risponde come donna e figlia.

Non sempre si tratta di emozioni positive e in questi casi ci si scontra con l’idea  culturalmente legata alla gravidanza, descritta sempre come  qualcosa di positivo. La donna, dunque, spesso si trova a trattenere dentro di sé tutte le sfumature negative, provando dei sensi di colpa anche solo per averle concepite.

CONOSCERSI E RICONOSCERSI

Analizzare tutta la variegata gamma dei sentimenti legati all'attesa è un modo per fare chiarezza, riordinarle e riconoscerle.
Lasciare fluire l’energia creativa che si manifesta è fondamentale per riconoscersi e comprendersi .

Asoltando il corpo e lavorando sul respiro si può raggiungere una maggior consapevolezza ed una migliore gestione del fisico e delle emozioni. 

L'ARTE COME AIUTO

L'arte può costituire un ottimo aiuto per lasciare fluire le emozioni e conoscersi meglio. E non sono necessarie doti artistiche: è l'inconscio che parla, attraverso i colori e i movimenti spontanei delle mani.
I laboratori che propongo sono dedicati alle mamme in attesa, che hanno così la possibilità di condividere le proprie esperienze e rilassarsi.

Lavorare in gruppo, inoltre, è un modo per condividere le energie e trovare un nuovo equilibrio personale.

E il bambino? Vive in simbiosi con la mamma, dunque partecipa all'esperienza vivendo di riflesso gli stati emotivi, che si trasmettono chimicamente attraverso gli ormoni che entrano in circolo. 

Dunque, se la mamma è felice, lo sarà anche il suo bambino.

Ti interessa una delle mie proposte 
ma non è attiva in questo momento?

Ti inserirò nelle liste d’attesa e ti avvertirò appena avremo un numero sufficiente di iscritti.
CONTATTAMI

Vuoi info su date prezzi e dettagli?

CONTATTAMI
Gratton Claudia | Strada delle Campagne, 3 – 38045 Civezzano (TN) P.IVA 02448710224 | privacy & cookie policy | concept manufatturacreativa design simo.tokyo